Come Piegare i Tovaglioli a Rombi Gemelli

Di seguito, una guida che vi darà alcuni consigli per decorare la vostra tavola in festa. Se volete dimostrare di saper dare un tocco di originalità alla vostra tavola, dedicate un po’ del vostro tempo a creare delle belle composizioni semplicemente piegando i tovaglioli.

Prendete un tovagliolo di grandezza media (di stoffa o di carta), e piegatelo orizzontalmente in tre parti, partendo dall’alto. Adesso prendete il lembo superiore e piegatelo per due volte su se stesso verso l’esterno, fino a raggiungere la metà del rettangolo. Tenendo bloccate le piegature, voltiamo il tovagliolo.

Con due pieghe nei limiti esterni, ognuna di un sesto della lunghezza, portate verso l’interno i due lati più corti. Ripetete quindi, le stesse piegature fino a raggiungere perfettamente il centro. A questo punto, dovrete rovesciare indietro una delle due parti, e dovrete posizionarla ben salda sotto l’altra.

Prendendo al centro il primo strato, tiriamola gradualmente verso la fascia che divide in due il tovagliolo e inseriamo sotto di essa un estremo dell’angolo che avremo formato. Si creerà un rombo. Ripetiamo la stessa operazione per l’altra metà. I due rombi sovrapposti che andranno a toccarsi sotto la fascia centrale, ci daranno il motivo del modello finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *