Come Schiarire i Capelli Fai da Te

Gli impacchi di camomilla sono eccezionali per sbiondire i capelli senza ricorrere al parrucchiere né alla tinture a base di ammoniaca. La camomilla può essere infatti usata per realizzare dei decotti ottimi per donare ai capelli riflessi e colpi di luce naturali senza aggredire il capello con l’applicazione di prodotti chimici come la classica tinta.

Per il decotto inizia col preparare la camomilla secondo le modalità tradizionali, scaldando l’acqua in un pentolino e mettendo al suo interno una o due bustine del prodotto. Per la quantità prendi come riferimento circa due tazze di camomilla, colme. Ovviamente ricordati di non aggiungere lo zucchero al decotto. Procedi facendo raffreddare il tutto.

Nel frattempo che la camomilla si raffredda lava i capelli come fai di solito. Terminata questa operazione prendi le due tazze di camomilla e versatele sui capelli rimanendo piegata a testa in giù nella vasca da bagno o nel lavandino, facendo attenzione a bagnare tutti i capelli in maniera omogenea. Fatto ciò attendi per circa uno o due minuti, poi strizzali e tamponali con un asciugamano. Aspetta dieci minuti prima di fonare.

Se il risultato non fosse visibile a seguito della prima asciugatura non preoccuparti. La camomilla fa effetto con modalità e tempistiche differenti a seconda del colore naturale dei capelli e della loro struttura. Ripeti l’applicazione dell’impacco ogni volta che lavi i capelli e dopo quattro o cinque volte gli effetti schiarenti saranno sicuramente visibili.