Come Pulire Mobili Laccati

Il tipo di arredamento che predomina nei nostri appartamenti è quello moderno. Molte di noi scelgono di abbellire la propria casa e le proprie camere con i mobili moderni.

Questo nuovo stile di design che si sta tanto diffondendo tra le giovani coppie, ha donato un’ aspetto del tutto diverso ed originale alle nostre case. Questi mobili moderni hanno la particolarità di essere laccati o lucidi o opachi. I mobili laccati ,grazie al fatto di potersi adattare in ogni casa, piccola o grande e in ogni ambiente, cucina, camera da letto o bagno, hanno avuto molto successo.

Sono importanti e pregiati perchè donano ai nostri appartamenti delle forme e colori del tutto sconosciuti. Le case con i mobili laccati diventano simbolo di un nuovo stile.

Questi mobili moderni laccati oltre ad essere belli, però hanno anche un aspetto che li rende un po’ diversi dagli altri. I mobili laccati necessitano di una pulizia anche quotidiana. Avendo una superficie lucida, sono più soggetti a rendere evidente il depositarsi della polvere ed di ogni genere di alone, che si può creare appoggiando anche un semplice bicchiere di acqua.

Però tutto questo non deve di certo scoraggiarci, perché anche in questo caso, per risolvere e semplificare i problemi, vengono in nostro aiuto i metodi del tutto naturali e fai da te.

Grazie a delle piccole attenzioni e a dei consigli riusciremo a tener puliti i nostri mobili laccati.

Per pulire i mobili laccati possiamo usare vari prodotti che abbiamo quotidianamente in casa, senza dover usare i prodotti in commercio, che oltre ad essere poco economici sono anche inquinanti per l’ambiente in cui viviamo.

Il primo metodo da utilizzare è quello dell’ uso di un panno di daino o in microfibra antistatico e di una patata, sbucciata e tagliata a metà. Potremo strofinare prima la patata sulla superficie e poi per eliminare i suoi residui, pulire con un panno in microfibra.

Molto importante è l’uso di un panno che non lasci polveri al suo passaggio ed aloni.

Se non dovessimo avere una patata, possiamo mettere in una bacinella dell’ acqua tiepida e un po’ d’alcol. Con l’aiuto del panno in daino bagnato e ben strizzato, passiamo su tute l superficie del mobile laccato e lasciamo asciugare.

Al posto dell’acqua ed alcol, possiamo preparare un bicchiere di tè verde, farlo raffreddare e intingere un panno di daino nel bicchiere, strizzarlo e passare sulla superficie dei mobili laccati.

Un’altra procedura molto consigliata è quella di preparare un miscuglio di olio di oliva e farina.

Prendiamo una ciotola e mettiamo dell’olio e della farina. Mescoliamo il tutto e con l’aiuto di una spugna asciutta, passiamo il composto ottenuto sulla superficie del mobile. Una volta fatto ciò non dobbiamo far altro che eliminare olio e farina attraverso un panno asciutto e pulito, senza acqua.

Attraverso l’uso dell’olio doneremo lucentezza al mobile laccato.

Ecco dei semplici consigli che potranno darci una mano a prenderci cura in modo adeguato del nostro appartamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *