Come Togliere Macchie di Deodorante

Capita purtroppo molto spesso che sui nostri capi d’abbigliamento e in particolare su magliette e camicie nere o comunque di colore scuro, rimangano quelle tanto odiate macchie di deodorante.

Queste macchie che spesso sono caratterizzate dai tanto odiati aloni bianchi, finiscono per rovinare del tutto le nostre magliette e renderle inutilizzabili.

Questo succede perché spesso i deodoranti che usiamo, in particolare quelli in stick, sono molto liquidi, da non essere facilmente assorbiti dalla nostra pelle.

Oppure può succedere che dimentichiamo di aspettare che venga assorbito, prima di procedere ad indossare le magliette, che inevitabilmente finiscono per sporcarsi.

Però ragazze non dobbiamo perdere la speranza, perché queste macchie di deodorante possono essere eliminate senza alcun problema. Abbiamo a disposizione molti metodi del tutto semplici e tipici del fai da te che ci possono dare una mano a far andar via gli aloni dei deodoranti.

La prima tecnica che possiamo usare per togliere le macchie di deodorante è quella d’usare il succo di un limone. Dobbiamo preparare una ciotola con del succo e del sale. Facciamo sciogliere per bene quest’ultimo e versiamo il composto sulle macchie di deodorante. Strofiniamo per bene e procediamo con il normale lavaggio.

Al posto del limone possiamo usare anche l’alcool e l’aceto bianco. Ci basterà mettere tanto aceto e tanto alcool in una ciotola, prendere un batuffolo di cotone e tamponare le macchie di deodorante.

Strofinando la macchia con il cotone riusciremo ad eliminarla. In più attraverso l’aceto, saremo in grado anche di eliminare l’odore di sudore, che non è di certo molto carina da sentire. Dobbiamo lasciare agire il tutto per almeno un’ora e poi laviamo come il nostro solito. Possiamo usare anche solo l’aceto, in cui immergere per almeno un’ora la nostra maglietta sporca di macchie di deodorante.

Possiamo usare questo composto sia sui vestiti bianchi che scuri e quindi colorati.

Un altro composto da fare è formato da ammoniaca, acqua e sapone che usiamo per lavare i piatti. Le quantità dei tre prodotti devono essere uguali. Mettiamoli in una bacinella ed immergiamo i nostri capi sporchi. Dobbiamo tenerli in ammollo per almeno una giornata intera e poi dobbiamo finire con il lavaggio normale in lavatrice.

Potremo strofinare sulle macchie di deodorante anche l’acqua ossigenata, quella da 10 V, con l’aiuto di un batuffolo di cotone.

Nel caso il nostro capo d’abbigliamento colpito dalle macchie di deodorante è un capo in seta o lana, possiamo usare il classico e famoso sapone di Marsiglia a scaglie. Dovremo strofinarlo sulle macchie e lasciarlo per almeno una giornata. Il giorno dopo lo laveremo prima in acqua fredda con un sapone liquido per capi delicati.

Al sapone di Marsiglia possiamo anche unire la trielina o l’ammoniaca, magari anche quella profumata, in modo da eliminare anche gli odori di sudore. Questo metodo è particolarmente indicato per le macchie di deodorante più ostinate ad essere eliminate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *